Noleggio auto con conducente Ragusa - TRANSFEROK.IT ncc Ragusa Auto con autista Ragusa -

Vai ai contenuti

Menu principale:

NOLEGGIO NCC > SICILIA
Auto di rappresentanza con autista Ragusa,  noleggio auto e minivan con conducente Ragusa - Ncc Ragusa


Noleggio auto con conducente Ragusa

Tel: +39 095 44 98 56
Cell: +39 340.672.82.65
Società: GOING SICILY

Ottieni lo sconto del 5% su tutti i transfer avvisando che ci hai trovato su Transfer Ok
Sconto del 5% se quando chiami o mandi una e-mail comunichi questo codice: (transferok0000 - sconto 5%)
Ncc Ragusa Transfer da e per Ragusa – Ragusa aeroporto e verso tutte le città
ncc Ragusa Noleggio auto per transfer in Ragusa e verso le località turistiche della Sicilia
Noleggio taxi Ragusa, Noleggio auto con conducente Ragusa Catania, Ragusa Palermo, Ragusa Messina, Ragusa Enna

Per qualsiasi esigenza di trasporto persone, da e per qualsiasi destinazione (porti, aeroporti, stazioni ferroviarie, località turistiche, ecc.) in Italia e in Europa. 24 su 24 festivi
compresi.

Trasferimenti in aeroporti Catania e Palermo e porti di Catania, Messina, Palermo e Bari
Noleggio auto con conducente Ragusa per trasferimenti in tutto il sud Italia
Trasferimenti eventi sportivi e spettacoli
Accompagnamento anziani per visite mediche
Itinerari turistici e religiosi
Trasferimenti esteri
Collaborazione con agenzie di viaggi hotel e villaggi vacanze

RAGUSA in AUTO/MINIVAN
Piegata dal devastante terremoto del 1963 Ragusa venne riedificata e divisa in due grandi quartieri: Ragusa superiore, arroccata sull'altopiano, e Ragusa Ibla, risorta dalle rovine dell'antica città e ricostruita secondo l'antica struttura medioevale. L’arte barocca, il patrimonio delle sue chiese e i palazzi settecenteschi ne fanno una città tutta da scoprire!

VEZZOSA ESSENZIALITA’ – IL DUOMO SAN GIORGIO
Decori, statue e colonnati si ergono verso il cielo! Capolavoro barocco! Il Duomo San Giorgio svetta altissimo sulla piazza che lo abbraccia. Distrutto dalla furia del terremoto fu riedificato, in un punto più centrale della città rispetto al suo sito di origine, esattamente sulle rovine del San Nicola. La sua cupola è sorretta da 16 colonne di matrice neoclassica. Alto 43 metri è ispirato al Pantheon di Parigi. La sua collocazione è davvero geniale! Situato nella parte alta di una piazza in pendenza, per accentuare la sua imponenza! La lineare scalinata che gli dà accesso, esalta la vezzosa facciata barocca omogenea e armonica. Priva di campanili laterali, punto di “attrazione” è il corpo centrale verticale, scandito da doppie coppie di colonne che tripartiscono la facciata. Sulla sommità un orologio scandisce il tempo! Ricchi portali a varcare il suo ingresso.

LA VECCHIA CULLA DEL DUOMO – IL PORTALE SAN GIORGIO
Dove un tempo sorgeva l’originale Duomo San Giorgio oggi resta solo il suo portale, un varco quasi “arabesco”. Superstite che non si è piegato alla furia del terremoto. Di matrice gotico-catalana è costituito da pietre calcaree dalle cromature rosa. Diversi archi a “lunetta” sottolineano e contengono un altorilievo, effige centrale del varco. In esso è raffigurata la lotta fra San Giorgio e il drago: il santo nell’atto di trafiggere la bestia, sotto lo sguardo attonito della regina di Berito che osserva la scena in ginocchio. Tra le lunette di archi vari mestieri, arti, foglie, fiori, mostri ed esseri fantastici. L’ultimo arco (il nono) si schiude al cielo assumendo la forma di un grande fiore sbocciato.

IL TETTO DELLA SICILIA – LA CHIESA SANTA MARIA DELLE SCALE
Al confine tra le “due Raguse” sorge questa bellissima Chiesa. 340 gradini per accedervi e alla sua sommità un panorama mozzafiato: le sue antichità, gli stretti vicoli, il centro storico, la vecchia fontana, il pittoresco slargo, l'antica scala e le profonde vallate. Composta da tre navate e numerose cappelle, ostenta la sua bellezza mescolando stili di epoche diverse. Prima della ristrutturazione le navate erano occupate da un portico preceduto dalle “pinnate di Santa Maria”: arcate a sostegno della struttura. A destra del portico, il campanile e una cappella che custodisce una fonte battesimale del 1552. Nel Settecento la chiesa venne ampliata e ruotata di 90 gradi: le tre pareti laterali trasformate nell’attuale navata destra.

RETTILINEO DELLA VALLATA! – IL PONTE VECCHIO
Conosciuto come Ponte dei Cappuccini è la costruzione più antica della città. Edificato per collegare il quartiere San Giovanni al piccolo abitato dall'altra parte della vallata, questo “gigante” attraversa tutta la vallata di Santa Domenica. Carrabile fino agli anni '80 (era consentito il passaggio di un solo veicolo per volta) venne successivamente restaurato e ripavimentato in pietra locale. Attualmente è adibito al solo passaggio pedonale. Questo “prodigio sospeso” è composto da archi a tutto sesto testimonianza dello stile romanico.

TUTTE LE STRADE PORTANO A RAGUSA! – MARINA DI RAGUSA
Sazi del ricco patrimonio artistico, puntuale la gita a Marina di Ragusa per godere di sole, mare e relax! A pochi chilometri dalla città, affacciata sul mare “africano” e chiamata un tempo l'antica Mazzarelli, etimologia araba che significa "piccola borgata". Distensivo luogo di villeggiatura dalle ampie spiagge di velata sabbia dorata e moderni locali di ristoro. Antico villaggio di pescatori, e porto di esportazione dei prodotti dell'entroterra del tempo (carrube, cereali, caciocavalli…), fu dotato di una torre di avvistamento, a difesa dalle incursioni piratesche del XVI secolo. Il suo vero sviluppo avvenne per merito dell’asfalto e delle sue miniere. Produzione mondiale! Esportato e destinato ad asfaltare le strade di tutto il mondo: Parigi, Berlino, Londra, Amsterdam, Buenos Aires, Pechino…

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu