Noleggio autobus Sassari noleggio pullman Sassari noleggio pullmn aeroporto di Alghero - TRANSFEROK.IT noleggio autobus aeroporot alghero -

Vai ai contenuti

Menu principale:

NOLEGGIO BUS > SARDEGNA
Noleggio autobus e pullman Sassari, noleggio minibus e pulmini Sassari
Noleggio autoubus Alghero Aeroporto


Noleggio autobus con conducente Sassari

Serve un preventivo??  
CLICCA QUI PER PREVENTIVI

Ottieni lo sconto del 5% su tutti i transfer avvisando che ci hai trovato su Transfer Ok
Sconto del 5% se quando chiami o mandi una e-mail comunichi questo codice: (transferok0000 - sconto 5%)
Noleggio autoubus Alghero Aeroporto
noleggio autobus Sassari
Transfer Ok noleggio autobus Sassari
Noleggio bus Sassari per transfer Porto Torres e viceversa
Noleggio autobus Sassari per transfer a Olbia, Macomer, Tempio Pausania, Santa Teresa Gallura, Cagliari.

Servizi transfer con minibus ed autobus a partire da 8 a 55 posti da Sassari, Alghero e Olbia ai vari aeroporti e viceversa
Alghero Fertilia - Olbia  -
Noleggio autobus granturismo Sassari per gite in Costa Smeralda

MINIBUS E AUTOBUS SASSARI Servizio transfer in pullman per tutta la Sardegna
Noleggio pullman porto turistico di Porto Torres
Noleggio minibus Porto Torres
Noleggio autobus Porto Torres
Noleggio pullman Alghero Aeroporto
Noleggio pullman Alghero Aeroporto Costa Smeralda
Noleggio minibus Alghero Aeroporto
Noleggio autobus Alghero Aeroporto
noleggio atobus Sassari Noleggio autobus Alghero
Noleggio pullman per transfer porto di porto Torres per servizi navi da crociera
transfer con pullman Porto Torres Alghero Sassari

Descrizione servizi noleggio atobus Sassari
Noleggio autobus con conducente Sassari provincia

Noleggio autobus per gite scolastiche Sassari e provincia
Noleggio bus per gite di gruppo Sassari e provincia
Noleggio autobus per oratori e gite parrocchiali Sassari e provincia
Noleggio autobus per vacanze Sassari e provincia
Noleggio autobus transfer aeroporti Sassari e provincia
Noleggio autobus per scuole Sassari e provincia
Noleggio autobus gite aziendali Sassari e provincia
Noleggio autobus Alghero Fertilia e Olbia Costa Smeralda
noleggio atobus Sassari Noleggio autobus Alghero
SASSARI in BUS/MINIBUS
Sassari! Città dal clima mite e dai “distesi” ritmi isolani! Ricca di sorgenti e corsi d'acqua le sue valli! Non a caso l’origine del suo nome Sassaris, Sassaro, Sassareddu… Significato: "Ciottoli di fiume"! Slalom tra i massi… alla città dei Nuraghi… “Faccia di pietra”!

“INFESTATI” DI SAGRE e PROCESSIONI!
Nella bella stagione a peregrinar in questi luoghi tra maggio e settembre… Due eventi imperdibili… Sgomitate a prender posto! La caratteristica sfilata in costumi tradizionali (penultima domenica di maggio), per la Cavalcata Sarda! Un’alternativa al consueto Ferragosto dopo mare e gavettoni: la Discesa dei Candelieri. Processione monumentale! Enormi ceri di legno portati a spalla a sciogliere il voto della Vergine Assunta. La leggenda vuole che abbia salvato la città dalla peste! Doveroso renderle omaggio!

PIANTE NOBILI! – IL PARCO MONSERRATO
A bordo dei nostri scattanti mezzi nella vicina periferia di Sassari! Allo storico polmone verde! Il Parco Monserrato! Valore naturalistico, storico e simbolico della città! Una delle più importanti tenute nobiliari a misura del Monserrato! Piante nobili! “Vedute” e squarci improvvisi! Perfetta fusione con la morfologia naturale del territorio. Concepito in funzione del verde! Le strutture architettoniche integrate sapientemente con le forme sinuose della natura a crear un tutt’uno! Un pregio, la conformazione irregolare dei suoi 7 ettari di terreno! Ha permesso un’incredibile varietà di piante… Di vero pregio! Palme, agrumi, carrubi, olivi, melograni, magnolie, cipressi, salici, lecci, tigli, pini, ippocastani e siepi di lentisco. Un pergolato esterno come area ristoro! Nulla manca all’appello!

DI TUTTO UN PO’! – IL MUSEO SANNA
Da un’“arte” di natura a un’“arte” di Museo! A indicare l’ingresso due “sapienti” e fluenti palme e una scalinata al profumo di “lavanda”… Un colonnato a delimitar l’entrata! Eccoci al Museo nazionale Sanna. A “tema” archeologico ed etnografico intitolato a Giovanni Antonio Sanna, imprenditore e politico, nativo di Sassari. Originariamente composto da tre sezioni (archeologica, etnografica e pittorica). Riqualificato nel 2015, il materiale etnografico anticipato nelle prime sale ampliate e il materiale archeologico riordinato e ricatalogato. Piccolo trasloco per le opere pittoriche invece! Esposte oggi in altra sede!

MASSO DOPO MASSO… – IL NURAGHE SANTU ANTINE
Precipitati dal Minibus a visitar l’Età del Ferro! Il nuraghe Santu Antine! "La casa del re"! Uno dei più maestosi nuraghi Sardi! Nella piana di Cabu Abbas (Torralba) fa compagnia ad altri 30 esemplari! Dall’architettura megalitica… l'altezza originaria tra i 22 e i 24 metri! Medaglia d’argento in altezza dopo le piramidi egizie! Età antica per il mastio centrale, più acerba la cinta di muraglia! Accogliente e suggestiva al suo interno! Come una seconda pelle! Accolti come da un “ventre materno”! Rassicurante sensazione di protezione! Tre nicchie per il mastio centrale e… 360° di estensione completati dalla scala che porta al secondo livello! …e poi ancor due pozzi a regalar refrigerio! Un amore di Nuraghe!

UN POTPOURRI DI STILI! – LA CATTEDRALE SAN NICOLA
Un’armoniosa sovrapposizione di stili architettonici, la Cattedrale intitolata a San Nicola di Bari! “Eppure non le si vorrebbe toglier nulla” scrisse Vittorini! Le sue radici sono antiche e umili, legate alle origini della città. Le volte gotiche, la facciata barocca, i decori classici successivi rifacimenti. Originale la torre campanaria, si erge ancora fiera. “Ribattezzata” da tempio a cattedrale assume veste gotica-catalana. Dopo i “lifting” temporali oggi colpisce lo sfarzo della facciata barocca. A invitarci all’ingresso… un’ampia scalinata, un portico a tre archi e il portale come varco! Nicchie decorate con le statue dei tre martiri. Una, “in solitaria” per San Nicola. All’apice la scultura del Padreterno, “colui” che tutto può!

TRA VERMI e LUMACHE… IL FESTIVAL DELL’"ORRIDO”!
Pizzette, focaccine, salatini… Addio! Largo spazio a un vero aperitivo! Nella terra di contadini e pastori d’altri tempi… Gusti forti e decisi… per “l’uomo che non deve chiedere mai”! Pecorino, salami piccanti, favate, “monzette” (lumachine cotte in pastella). Fagocitate le leccornie, spazio ai vermi, quelli veri! E che il Festival dell’Orrido abbia inizio! A degustar “Casu marzu”! Tipico formaggio con i vermi! Per un succulento banchetto inusuale!

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu