Noleggio autobus Torino noleggio pullman aeroporto Torino- TRANSFEROK.IT -

Vai ai contenuti

Menu principale:

NOLEGGIO BUS > PIEMONTE

Noleggio autobus e pullman Torino

Contatti Noleggio autobus Torino

Tel: +39 011 6810682
Fax: +39 011 6896923
Cell:+39 338 7278269 (24 ore)
Società: PRIMACLASSE

Ottieni lo sconto del 5% su tutti i transfer avvisando che ci hai trovato su Transfer Ok
Sconto del 5% se quando chiami o mandi una e-mail comunichi questo codice: (transferok0000 - sconto 5%)
Siamo presenti sul territorio come Azienda specializzata in trasporto di persone, disponiamo di autobus gran turismo e pulmini dotati di tutti i confort e mezzi per disabili dotati di elevatore.
Possiamo erogare servizi di trasporto persone in pullman da Torino per trasferimenti aeroportuali, per servizi aziendali come: congressi, fiere, convegni, ecc.

A richiesta, per aziende effettuiamo servizi navetta con pullman e minibus con partenza dall'aeroporto di Torino per trasferire clienti, personale, o persone verso qualsiasi destinazione in Piemonte e nel nord Italia.

Tutti i nostri pullman e minibus sono dotati di tutti i confort per un viaggio in totale comodità e possono essere utilizzati per servizi scolastici e accompagniameto alunni presso scuole o per gite scolastiche e didattiche, per oratori e parrocchie, per pellegrinaggi religiosi, per tour e vacanze.

Effettuiamo noleggio pullman Torino per trasferimenti presso porti turistici (Genova, Savona, Livorno e Venezia), trasferimenti persso satazioni FS, matrimoni e cerimonie e servizi di addio al nubilato e celibato

Durante il periodo invernale effettuiamo trasferimenti in pullman presso stazioni sciistiche della Valle d'Aosta o altre località di vostro interesse.
TORINO IN PULLMAN
Visita a bordo dei nostri mezzi moderni e confortevoli, la città della Mole Antonelliana e degli Agnolotti della tradizione italiana!
La prima cosa da vedere a Torino è senza dubbio La Mole Antonelliana. Progetto di Alessandro Antonelli doveva avere la funzione di tempio israelitico. Fu ceduta successivamente al Comune che volle farne un monumento dedicato al re d’Italia Vittorio Emanuele II. Attualmente l’edificio simbolo di Torino antonelliano è sede del Museo Nazionale del Cinema

PIAZZA CASTELLO
Centro nevralgico di Torino, culla della vita della città, dall’epoca romana al Risorgimento. Piazza Castello così come appare oggi, fu progettata dall’architetto Ascanio Vitozzi nel 1584 per volere del duca Carlo Emanuele I.
Per gli amanti dell’arte e della storia
Palazzo Madama oggi è la sede del Museo Civico di Arte Antica ma questo meraviglioso edificio edificato sulle rovine di un’antica porta romana è stato fortezza, residenza di due “Madame Reali”, Maria Cristina di Francia e Giovanna di Savoia-Nemours, ecco spiegata l’origine del nome dedicatogli.
Il Duomo di Torino è dedicato a San Giovanni Battista, il Santo Patrono della città. Costruito tra il 1491 e il 1498, la cattedrale in stile rinascimentale offre una facciata in marmo bianco su cui si aprono tre portali con decorazioni in rilievo e una torre campanaria in mattoni rossi con coronamento dello Juvarra.

IL CUORE VERDE DI TORINO
Anche in città il verde non manca, poco distante dal centro sorge il parco fluviale del Valentino ridisegnato nell’800 dal paesaggista francese Barrillet-Dechamps. Quest’area verde è sfruttatissima dai turisti per lunghe passeggiate e dai torinesi stessi, per le uscite in bicicletta e per la pratica del running.

COSA MANGIARE A TORINO
Tra i piatti tipici di Torino non possiamo dimenticare lei, la regina della tradizione piemontese “ la Bagna Càuda” (o bagna caoda), salsa a base di aglio, olio extravergine d’oliva e acciughe dissalate, in cui intingere verdure crude e cotte. I primi da non perdere se siete di passaggio, sono sicuramente i tajarin, sottili tagliatelle all’uovo, e gli agnolotti.

Tour di Torino in pullman
Visitare Torino in pullman
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.